Catania amica del mondo, ecco tutti i gemellaggi della città etnea

Curiosità Storia Turismo

Catania è da sempre una città votata all’accoglienza e alla condivisione e, nel corso della sua storia, ha stipulato dei gemellaggi con numerose città internazionali. Il gemellaggio è un legame simbolico che unisce due città, anche molto distanti tra loro, per instaurare relazioni umane, culturali ed economiche. La nostra Catania è una delle città siciliane con il più alto numero di gemellaggi, ma non tutti conoscono i Comuni che rientrano nella cerchia delle amicizie etnee. Scopriamo insieme quali sono.

Grenoble, 1961
Quello con Grenoble, città del sud della Francia, è probabilmente il gemellaggio più famoso per Catania. Si tratta, infatti, del primissimo accordo tra il capoluogo etneo e un altro Comune e tra i più antichi d’Italia. La città di Grenoble conta 157.424 abitanti e, similmente alla città etnea, possiede una “Silicon Valley” simile alla cosiddetta “Etna Valley” ed è attualmente uno dei poli industriali e tecnologici più importanti della Francia.

Phoenix, 2001
La città di Catania è gemellata anche con la statunitense Phoenix, capitale e città più popolosa dello Stato dell’Arizona con oltre 1 milione e mezzo di abitanti. Phoenix è centro primario della famosa “Valle del Sole“, cornice iconografica del “West” americano, e come la città di Catania ha conosciuto un aumento consistente demografico ed edilizio a partire dagli anni ’60 fino ai primi anni 2000.

Ottawa, 2002
C’è anche il Canada nel giro delle amicizie catanese. Il gemellaggio con la città di Ottawa è dovuto alla presenza, per entrambi i centri urbani, di importanti strutture industriali e tecnologiche. Molte aziende, nel corso degli anni, hanno infatti deciso di stabilire il proprio quartiere generale nei dintorni della città canadese. A tal proposito, Ottawa è conosciuta come la “Silicon Valley del Nord“.

Oświęcim, 2010
Questa piccola cittadina di appena 39.000 abitanti è gemellata con la nostra città con l’intento di aiutarsi reciprocamente nei settori economici, sociali e culturali.

Oxford, 2012
Famosa per la sua prestigiosa università, Oxford è nota anche per il soprannome di “la città dalle sognanti guglie“. Come Catania, è uno dei poli universitari più importanti del proprio territorio. A tal proposito, va detto che l’Università di Catania è la più antica di Sicilia mentre quella di Oxford è la più antica del mondo anglosassone. A sua volta, Oxford è gemellata con un’altra conoscenza etnea, la vecchia Grenoble.

Borgo Maggiore, 2015
Il gemellaggio tra Catania e Borgo Maggiore (San Marino) è legato a ragioni religiose. In entrambe le città, infatti, è fortissima la devozione per la martire etnea Sant’Agata. Ogni anno si tengono celebrazioni in onore della Santa catanese, divenuta compatrona di San Marino in occasione della liberazione dello Stato dall’occupazione alberoniana, avvenuta il 5 febbraio 1740.

Kaliningrad, 2017
La città russa, patria del filosofo Immanuel Kant, è legata a Catania per motivi economici e commerciali. Il porto di Kaliningrad è uno dei più trafficati del mar Baltico, similmente a quello etneo per il mar Ionio. Inoltre, esiste un progetto di cooperazione tra le università dei due Comuni.

Alessandria d’Egitto, 2019
Quella con Alessandria d’Egitto è la stretta di mano più recente per la città di Catania, Si tratta di un gemellaggio voluto per motivi culturali e presto potrebbe portare alla nascita del tanto atteso Museo Egizio nel capoluogo etneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *