Le Rame di Napoli, il dolce catanese per eccellenza della “Festa dei Morti”

Food Ricette

A Catania non esiste “Festa dei Morti” che si rispetti senza le tradizionali Rame di Napoli, gustosissimi dolci ripieni di cacao e ricoperti da una delicata glassa di cioccolato fondente.

Nonostante il nome fuorviante, le Rame di Napoli, hanno origine proprio nella città dell’elefante. Il nome deriverebbe, secondo la tradizione, dall’esperienza di un pasticcere napoletano che avrebbe ideato la ricetta.

Un’altra storia, invece, parla dell’omaggio a una moneta formata da una lega di rame in corso durante il regno borbonico.

Parlando della ricetta originale, invece, tutti sembrano concordare nel mix di zucchero, farina, cacao e marmellata di arance, in seguito quest’ultima sostituita dall’introduzione della Nutella, della crema di pistacchio di Bronte o altri tipi di condimenti.

Ingredienti per 10 Rame di Napoli

  • 250 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 70 grammi di burro
  • 50 grammi di cacao
  • 150 ml di latte
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 5 grammi di ammoniaca per dolci
  • granella di pistacchio (glassa)
  • 150 grammi cioccolato fondente (glassa)
  • 25-30 grammi di burro (glassa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *