Il Palazzo Gravina Cruyllas, sede del Museo Civico Belliniano

Il Museo Civico Belliniano, la memoria storica di Vincenzo Bellini

Monumenti Musei Percorsi Storia Turismo

Il 3 novembre 1801 nasceva a Catania il compositore Vincenzo Bellini, tra i maggiori operisti dell’ottocento. La casa natale di Bellini, dichiarata monumento nazionale il 29 novembre 1923, non è andata perduta nei secoli ma è tuttora visitabile e ubicata nel centro storico della città, in piazza San Francesco d’Assisi 3. Oggi l’abitazione di Bellini, dove trascorse i primi 16 anni di vita, costituisce il Museo Civico Belliniano e si trova al primo piano del palazzo Gravina Cruyllas.

All’interno delle sale del museo trovano spazio i cimeli del compositore catanese, disposti in modo cronologico per ripercorrere la sua esistenza, dai primi anni di vita fino alla morte. Questa la composizione dei cimeli e dei reperti ordinati nelle sale del museo:

Sala d’ingresso – Sala A – Sala B – Sala C – Sala D – Sala E

All’interno delle sale sono conservate, tra le tante opere presenti, una apoteosi del Bellini di Michele Rapisardi, alcune stampe raffiguranti la vecchia Catania, una scultura di Bellini realizzata da Salvatore Grimaldi, il clavicembalo del cugino Vincenzo, diversi oggetti di proprietà del compositore,  la documentazione originale sulla morte di Bellini a Puteaux, in Francia, una lettera autografata di Gioachino Rossini, una maschera di cera con calco del volto di Bellini, dei pannelli dedicati ai periodi dell’artista, il pianoforte verticale del fratello di Vincenzo Tobia, una lettera di Giovanni Pacini e la partitura de “La Sonnambula“.

Informazioni utili

Indirizzo: Piazza S. Francesco d’Assisi 3, Catania
Telefono: 095 7150535 Fax 095 7150535
Mail: museo.belliniano@comune.catania.it

Orari apertura del Museo Civico Belliniano:

  • Da Lunedì a Sabato 9.00 – 19.00
  • Domenica e Festivi 9.00 – 13.00

Dove si trova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *