Turismo

San Giovanni Li Cuti, dove il sole è sempre di casa

San Giovanni Li Cuti è probabilmente una delle zone più belle della città di Catania. Posizionata sotto il lungomare etneo, si tratta di una piccola borgata marinara che ospita una spiaggia di origine vulcanica. Il suo nome è dovuto a due accostamenti.

San Giovanni” deriverebbe dal culto dell‘omonimo Santo, a cui probabilmente doveva essere dedicata una chiesa in zona. Altre fonti parlerebbero, invece, dell’improvviso ritrovamento tra le rive del bordo di una statua del Santo conferendo così tale nome alla borgata.

Il termine “Li Cuti” deriva senza alcun dubbio dalla presenza dei ciottoli e degli scogli che caratterizzano la zona, noti come “cutulisci“, ovvero “scogli lisci, levigati” dall’incedere del mare. San Giovanni Li Cuti appartiene alla Seconda Circoscrizione del Comune di Catania ed è una delle località turistiche più rinomate della zona.

In poche decine di metri, infatti, si concentrano villette residenziali, pizzerie, ristoranti e bar. Durante la stagione estiva San Giovanni Li Cuti è meta quotidiana di vacanzieri e amanti della tintarella. Nella cosiddetta “spiaggetta nera” è infatti possibile prendere il sole per diversi mesi l’anno.

Sono presenti anche docce, scalette per l’immersione, fontanelle e passerelle. Anche durante la stagione invernale San Giovanni Li Cuti viene frequentata da giovani e meno giovani che approfittano delle belle giornate di sole che le nostre latitudini sanno regalare.

Comment here